Nympheaceae Zenken, Giglio d’Egitto

Rotala Rotundifolia

You Are Here: Home / Piante / Lythraceae / Rotala Rotundifolia

Rotala Rotundifolia

Nome Scientifico: Rotula Rotundifolia

Nome Comune: Nympheaceae Zenken, Giglio d’Egitto

Famiglia: Lythraceae

Habitat Originario: Sud Est Asiatico ,Taiwan

Habitat acquario: La vasca non deve essere inferiore ai 40 litri, altezza minima 50 cm, l’illuminazione forte e intensa, I valori : PH tra 6,5- 7 , temperature tra i 20°C e i 27°C, CO2 basso,durezza dell’acqua medio-alta.

Descrizione: Il colore varia dal verde salvia, al rosa al rosso, rosso-arancio e viola. Vanno pintati in gruppi da 56 esemplari ad una distanza di 12 cm. E’ una pianta perenne , la crescita si aggira per l’altezza dai 7080 cm , per la larghezza dai 2560 cm.

Riproduzione: Specie Talea

StumbleUponEmail
COD: IMAPIA-LYT-2. Categoria: .

La Rotala Rotundifolia appartiene alla famiglia delle Lythraceae, nome comune; Nympheaceae Zenken, Giglio d’Egitto. Originaria dell’Est Asiatico, sino agli anni 30 si trovava solo sull’isola di Taiwan, ma venne classificata solo molti anni dopo, a Calcutta, dal sig. Roxburg ,( famoso scenziato inglese ) nel 1973 divenne Dirigente di un grande giardino botanico di Calcutta, l’Indian Botanic Garden appunto, per oltre 20 anni ha ampliato con nuove specie di piante provenienti dal mondo, sino a contarne circa 12.000 specie differenti, ora la si trova numerosa nelle risaie, in Africa e in America. 

Negli anni questa pianta ha cambiato nome diverse volte, ogni volta prendeva il nome del suo studioso, Ammania Rotundifolia e Rotala Rotundifolia ( da Hamilton), Ammania Latifolia ( da wallich ), Ammania Subspicata e Ameletias Subspicata ( da Bentham ), Amelatia Rotundifolias ( da Delzell e Gibson).  In acquario la morfologia di questa pianta si presenta sia con foglie lunghe e sottili, allora ci si domanda come mai Hamilton le diede questo nome “ Rotulifolia “ dal latino ; con foglie rotonde, se non vi sono foglie rotonde?  

La risposta è molto semplice, lo studioso in quegli anni stava studiando la versione terrestre o emersa di questa pianta, in natura e molto più facile trovarla con piccole foglioline rotonde e carnose, anziché in una delle versioni sommerse, cioè quella dalle foglie lunghe e sottili, alla versione con le foglie rotonde fu dato il nome di Rotala Indaca o Bonsai, chissà poi il perché. 

Questa versione inserita nell’acquario potrebbe subire la metamorfosi e le foglioline da rotondo possono assumere la forma sottile e allungata. Le Rotala Rotundifolia si adattano facilmente alla vita in acquario se vengono fornite di ferro chelato e buona illuminazione, spesso raggiunge la superficie diffondendosi abbastanza, oltre il livello dell’acqua vedrete svilupparsi delle infiorescenze di color rosa pallido o lilla tenue, sono piccoli e singoli fiorellini e si formano nelle intercapedini o ascelle , delle foglie più piccole. 

E’ una pianta palustre con steli striscianti, ascendenti o fluttuanti, ha una crescita molto veloce, la loro lunghezza può arrivare sino a 70 cm di lunghezza, l’ideale sarebbe inserire nella vasca piccoli gruppi da 56 steli, la posizione ottimale è sullo sfondo al centro dell’acquario dove si potrà ammirare in tutto il suo splendore.  Il colore varia dal rosa al rosso-arancione e fa un bel contrasto con le piante verdi intorno, ma state attenti all’illuminazione , se è troppo bassa, la crescita rallenta, i cespugli si fanno meno compatti e assumerà un colore verdastro, và potata frequentemente poiché la parte bassa tende a diventare brutta e a perdere le foglie. 

L’illuminazione aiuta la crescita e le foglie cambiano colore da verde salvia a color rosa o rosso e viola verso le punte; l’acquario deve avere una capienza minima non inferiore ai 40 litri, per quanto riguarda l’altezza è rigorosa almeno di 50 cm visto la veloce crescita, non importa se l’acquario sarà chiuso o aperto, il substrato ideale è di ghiaia normale e deve essere concimato, in quanto l’apparato radicale è molto ampio. Come detto meglio se piantati in gruppi di 56 esemplari, interrare alla distanza di 1 o 2 cm dalle piante circostanti, per avere un effetto cespuglio. La luce deve essere medio alta per una crescita veloce e per una colorazione di un bel rosso acceso.

Habitat

La Rotala Rotundiflora è originaria del Sud Est Asiatico dove si trova vicino alle rive degli acquitrini e prevalentemente in terreni umidi delle risaie o nei laghetti, le foglie di questa pianta crescono semi sommerse e cresceranno come pianta da palude fuori dall’acqua o come sommersa ossigenante, compete con le alghe per i nutrienti e aiuta a mantenere l’acqua limpida e pulita.Possono raggiungere misure ragguardevoli intorno ai 70 80 cm, per una larghezza dai 25 ai 60 cm.E’ una pianta perenne .

Illuminazione e Temperature

Come detto ha bisogno di una illuminazione forte e intensa, ricordate , se la pianta verso il basso diventa brutta e perde le foglie vuol dire che l’illuminazione in quel punto non è sufficiente. Le temperature variano dai 20° C ai 27°C , il PH si aggira intorno a 6,5 .- 7, il KH = CO2 deve essere basso, il GH= durezza dell’acqua da 5 a 18 ovvero medio alta.

Riproduzione

La Rotala Rotundifolia si riproduce tramite talee o radici aeree, per ottenere una buona crescita, praticate un buco con il dito nel substrato della vasca, interrate le piantine a 3-4 cm di profondità nella sabbia, , tenete la distanza di 1cm o 2 cm per dar modo alla luce di arrivare alle radici.

Per la manutenzione mensile, tagliare almeno 10 cm di crescita dall’alto, potate dal basso quando vi accorgete che le foglie ingialliscono o diventano brutte, la ragione può derivare dal fatto che sono troppe e la luce non arriva più sul fondo,dopo la potatura sospendere la fertilizzazione per almeno 23 giorni per dar modo alla pianta di cicatrizzare i tagli effettuati. 

Le radici aeree si aggrappano a rocce e tronchi e i suoi steli o stoloni, si incurvano verso il fondo per poi propagarsi sotto il sub strato creando dei filari di piantine, dal fusto potato cresceranno nuovi getti che dovete far crescere per almeno 4-5 cm e poi eliminarne alcuni per dar modo alla pianta di crescere robusta e creare meravigliosi cespugli colorati, se vi fa piacere potete ripiantare le talee per creare un nuovo layout.

Tipo Pianta

Talea

Provenienza

Sud Est Asiatico

Illuminazione

Forte e Intensa

Dimensioni Pianta

Altezza 70, 80 cm, larghezza dai 25,60 cm.

Livello CO2

Basso

Temperatura acquario

20°C – 27°C

PH

6,5 – 7

Durezza dell'acqua

Medio – Alta