Ciclidi

Altolamprologus compressiceps

You Are Here: Home / Pesci / Ciclidi / Altolamprologus compressiceps

Altolamprologus compressiceps

Altolamprologus compressiceps , originario del Lago Tanganica . Questa specie di pesci presenta un corpo ben riconoscibile, con testa allungata e labbra pronunciate, con una grande bocca. Il corpo è allungato, compresso ai fianchi. Dimensioni vasca 60x45x45. Dimensioni del maschio 13 cm circa, dimensioni delle femmine da 2 a 8 cm circa.

StumbleUponEmail
COD: IMAPSC-CIC-2. Categoria: .

Altolamprologus compressiceps , originario del Lago Tanganica . Questa specie di pesci presenta un corpo ben riconoscibile, con testa allungata e labbra pronunciate, con una grande bocca. Il corpo è allungato, compresso ai fianchi, con profili dorsale e ventrale poco pronunciati, corto peduncolo caudale e pinna caudale a delta. La pinna dorsale è lunga ma non molto alta, così come l’anale. Le pinne ventrali sono appuntite, le pettorali sono arrotondate. La livrea presenta un fondo giallo-ocra con 6-7 fasce verticali di colore bruno-beige che nella maggioranza degli esemplari si biforcano lungo i fianchi. Le pinne sono gialle orlate di bruno, ad eccezione della coda, interamente gialla. Il dimorfismo sessuale prevede dimensioni leggermente maggiori nei maschi che hanno anche i vertici delle pinne appuntite, a differenza di quelli delle femmine che sono più arrotondati. Verso i coinquilini l’atteggiamento è relativamente pacifico. Se acquistate una coppia già affiatata sarà sufficiente spargere su un fondo sabbioso qualche guscio di lumaca vuoto mentre se si parte da un gruppetto di giovani esemplari, almeno 4\6 esemplari è bene tenere presente  le femmine faticano a tollerarsi, soprattutto in fase riproduttiva , per questa ragione  occorrerà dividere la vasca in più territori attraverso il posizionamento di grossi tronchi e  pietre.

Habitat

Originario del Lago Tanganica, Il lago è condiviso da quattro paesi: Burundi,Repubblica Democratica del Congo,Zambia,Tanzania Pesce tranquillo con le altre specie, è piuttosto aggressivo nei confronti dei conspecifici: continui litigi sono frequenti anche nella coppia di riproduttori.

Alimentazione

Cibo secco e congelato (gamberetti, tubiflex, chironomus).

Riproduzione

Si riproducono raramente in acquario, ma se siete fortunati,una volta formata la coppia, si assiste alla preparazione di un nido ,solitamente una frattura tra le rocce, che viene attentamente pulita, oppure la deposizione avviene all’interno di un guscio di lumaca costantemente sorvegliato dalla femmina e alla successiva deposizione di grosse uova dai toni verdi, che vengono poi fecondate dal maschio. Successivamente entrambi i genitori montano la guardia al luogo di cova, sebbene con poca tenacia, può succedere che il maschi mangi gli avannotti. Il problema una volta nati gli avannotti è riuscire a nutrirli adeguatamente, una siringa potrebbe aiutare a rilasciare il cibo nei pressi della conchiglia.

Dimensione min. vasca

60x45x45

Dimensione

6 – 12 cm

pH

8 – 9.5

Numero min. di esemplari

7

Coppia formata

Si

taglia max in acquario

10 – 12 cm, 2 – 10 cm

dimorfismo sessuale

Si

riproduzione

Deposizione in substrato

Livello di nuoto

Medio-Basso

Aggressività v/conspecifici

Medio

Temperamento coinquilini

Molto aggressivo

difficoltà allevamento

2

Alimentazione

Carnivoro

Famiglia

Ciclidi

Durezza dell'acqua

Molto dura

Temperatura acquario

23° – 27°