Poeciliidae

Alfaro cultratus

You Are Here: Home / Pesci / Poeciliidae / Alfaro cultratus

Alfaro cultratus

Alfaro cultratus ,questa specie è originaria del Costa Rica , Panama e Nicaragua. Presenta un corpo allungato, compresso ai fianchi, il dorso forma un angolo con il vertice nella seconda metà del corpo, il ventre è pronunciato. La bocca è ampia, gli occhi grandi. la vasca deve essere come dimensioni 120x45x45. La difficoltà di allevamento è 3. Le dimensioni variano tra i 6 e 12 cm.

StumbleUponEmail
COD: IMAPSC-POE-1. Categoria: .

Alfaro cultratus  Presenta un corpo allungato, compresso ai fianchi, il dorso forma un angolo con il vertice nella seconda metà del corpo, il ventre è pronunciato. La bocca è ampia, gli occhi grandi.Presenta un corpo allungato, compresso ai fianchi, il dorso forma un angolo con il vertice nella seconda metà del corpo, il ventre è pronunciato. La bocca è ampia, gli occhi grandi. La pinna dorsale è arrotondata, le ventrali sono piccole, l’anale è a ventaglio nella femmina, mentre nel maschio piegata a formare un gonopodio. La pinna caudale è ampia e a delta. La livrea, ha un fondo beige rosato su una debole trasparenza, con cangianti riflessi metallici. Le pinne sono giallastre e trasparenti.Vive in banchi che stazionano caratteristicamente a 20 cm dal pelo dell’acqua.

Se si inseriscono pochi esemplari di sesso maschile , diventa particolarmente aggressivo, per questo avrà bisogno di un habitat ricco di vegetazione e nascondigli.

Solitamente la femmina è un pesce che può essere abbastanza timido se mancano molti rifugi che concedono ampia sicurezza a tutti gli esemplari. I maschi, in particolare, possono essere molto aggressivi tra loro: per evitare tali fenomeni di bullismo in acquario dovete ospitare molti maschi in modo da ridurre tale incoveniente. Se inserite solo due maschi il fenomeno sarà molto evidente e porterà inevitabilmente al deperimento di uno dei due, può colpire l’osservatore soprattutto quando si sposta in branco: Dimensioni di circa 9 cm, ma le femmine di solito sono più grandi.

Habitat

Questa specie è originaria del Costa Rica , Panama e Nicaragua,  dove abita nelle acque dolci e acque veloci specificatamente in  ruscelli e fiumi nelle foreste.

Alimentazione

Preferisce il cibo vivo, ma accetta anche altri alimenti la dieta è insettivora: gli adulti si cibano esclusivamente di insetti terrestri mentre i piccoli di insetti acquatici.

Riproduzione

Il rito della riproduzione è molto particolare e affascinante, il maschio nuota a scatti intorno alla femmina poi si pone al di sopra di lei e le accarezza la testa con le lunghe pinne pelviche e poco dopo la feconda.  La fecondazione è interna e la gestazione dura tra i 24 ei 32 giorni. La femmina dà alla luce dai 10 ai 35 avannotti ogni 5 settimane ma con le giuste condizioni alimentari e ambientali una femmina sana si avvicina al numero massimo di 100 avannotti. Come per gli altri pecilidi, la fecondazione avviene internamente grazie all’organo riproduttore del maschio (gonopodio). La femmina partorisce piccoli vivi. Non vi sono cure parentali  Una volta nati, gli avannotti sono assolutamente autosufficienti, dopo aver consumato il sacco vitellino, e per qualche giorno si nutriranno di alghe e infusori. Molti di loro verranno decimati dagli stessi genitori, a meno di fornire ampi rifugi con la fitta vegetazione.L’acquario deve essere spazioso e pieno di rifugi costituiti anche da una fitta vegetazione. In effetti questo è necessario sia per l’aggressività degli esemplari maschi, sia per permettere la sopravvivenza degli inevitabili avannotti che avrete in vasca. La vasca deve essere coperta e presentare uno spazio aperto per il nuoto. I valori chimici dell’acqua devono essere neutri o meglio leggermente alcalini. L’acqua deve essere inoltre dura e soprattutto ben filtrata: il movimento risulta fondamentale per la salute di questo esemplare. Mantenete la temperatura sui 24-28 gradi.

Dimensione

6 – 12 cm

Numero min. di esemplari

6

Alimentazione

Insettivoro

Aggressività v/conspecifici

Alta

Temperamento coinquilini

Pacifico

Famiglia

Poeciliidae

Temperatura acquario

24° – 28°

difficoltà allevamento

3

taglia max in acquario

2 – 10 cm

Coppia formata

Si

Durezza dell'acqua

Dura

Livello di nuoto

Alto, Medio-Alto

pH

6.0 – 7.0

Dimensione min. vasca

100x45x45

riproduzione

oviviparo