Tetra Pinne Lunghe, Longfin- Tetra

Brycinus Longipinnis

You Are Here: Home / Pesci / Alestidi / Brycinus Longipinnis

Brycinus Longipinnis

Nome Scientifico: Brycinus Longipinnis
Nome Comune: Tetra pinne lunghe, Longfin tetra
Habitat Originario: Specie originaria dell’Africa occidentale dalla Sierra leone, allo Zaire

(…⇓)
Habitat in acquario: Sub strato di colore scuro, arredi e tronchi, piante nane e galleggianti, spazio centrale per il nuoto.

(…⇓)
Descrizione: l tetra pinne lunghe ha bisogno di vivere in branco di almeno 5 – 6 esemplari per vasca altrimenti diventa timido e pauroso, tende a rimanere nascosto per la maggior parte del giorno, le colorazioni variano dall’ oro al giallo, dal verde all’azzurro, al turchese, la colorazione del maschio è più intensa.

(…⇓)
Alimentazione: Onnivoro

(…⇓)
Riproduzione: Specie ovipara, le coppie si formano occasionalmente nel periodo della riproduzione. Non si cura delle uova e degli avannotti.

(…⇓)

StumbleUponEmail
COD: IMAPSC-ALE-4. Categoria: .

Il Brycinus Longipinnis è comunemente conosciuto come Tetra pinne lunghe o Longfin-tetra, appartenente alla famiglia degli Alestidi ( anche qui vige la controversia tra Alestidi e Caracidi) è originario dell’Africa Occidentale. In acquariofilia non è ancora molto conosciuto, ma le sue dimensione e la sua longevità comincia ad interessare gli estimatori della specie, il tetra pinne lunghe ha bisogno di vivere in branco di almeno 5 – 6 esemplari per vasca altrimenti diventa timido e pauroso, tende a rimanere nascosto per la maggior parte del giorno, le colorazioni variano dall’ oro al giallo, dal verde all’azzurro, al turchese, la colorazione del maschio è più intensa, in entrambe i sessi se il pesce è stressato la colorazione tenderà a sbiadire, le pinne sono molto sviluppate , soprattutto la pinna dorsale è molto pronunciata, mentre la pinna caudale è grande e ha una grande macchia lunga centrale. Il Brycinus Longipinnis ha un corpo schiacciato sui fianchi e di forma allungata, ma non tanto grande, ha grandi occhi, la piccola bocca è rivolta verso l’alto e pronunciata. Il tetra pinne lunghe ha bisogno di una vasca di 120x45x45 cm , essendo un pesce di indole pacifica si adatta a vasche di comunità, soprattutto quelli di piccola taglia come lui, come detto il minimo di esemplari deve essere di 5-6 , ma se vogliamo possiamo anche aumentare il numero, come sub strato usare Torba o della sabbia di color scuro o opaco, che fa risaltare i suoi colori, vanno bene i soliti arredi, tronchi, radici, vasi, rocce, come piante si possono utilizzare sia le piante sommerse che galleggianti, Anubias nane, galleggianti, a muschio o steliformi, da posizionare sui lati e nella parte posteriore in modo da lasciare molto spazio per il nuoto. Il Tetra pinne lunghe è un pesce che ama la luce in maniera particolare, sia la luce solare sia quella artificiale. Acqua ben filtrata e ricambi d’acqua settimanali faranno in modo che i vostri Tetra pinne lunghe vivano in ambiente ottimale anche per la riproduzione (anche se non è facilissimo riprodurli).
È vivace, abile nuotatore e non danneggia le piante, ottimo inquilino per chi ama gli acquari ben piantumati.

Habitat

Il brycinus Longipinnis è originario dell’Africa occidentale dove è molto diffuso soprattutto nell’area tra il Gambia, Gabon e la Repubblica Democratica del Congo, ( delta del Niger, Ghana, Sierra Leone, Togo).
È molto diffuso nelle acque dolci degli estuari, dei ruscelli e grandi fiumi. In alcuni periodi dell’anno , migra verso piccoli affluenti, vive prevalentemente nella parte alta e nella parte bassa dei grandi fiumi.

Illuminazione e Temperature

Come precedentemente detto il Brycinus Longipinnis ama la luce diretta e indiretta, i valori sono importanti per allevarli nelle migliori condizioni, PH 6- 6,5, durezza dell’acqua, 3°- 7°, acqua possibilmente tenera, temperature tra i 22° e i 27°, un buon filtraggio è importantissimo, perché questi pesci mal sopportano alte concentrazioni di nitrati, ricambi d’acqua settimanali di almeno un terzo della capienza, possibilmente allestire con pompa d’areazione.

Alimentazione

Il Tetra pinne lunghe è Onnivoro, si nutre di insetti, larve, invertebrati, gamberetti, mysis, artemia, dafnie, chironomus, cibo secco, in scaglie, pellet, congelato, vivo, ogni tanto variare la dieta aggiungendo lattuga e verdure fresche.

Riproduzione

La riproduzione non è delle più facili per questa ragione le condizioni dell’acqua devono essere ottimali, temp. 23° 27°, durezza dell’acqua tre 3°-7°, ph 6, il maschio si riconosce grazie alla schiena più inarcata, la pinna caudale di colore rosso e la pinna dorsale più lunga della pinna caudale. Se desiderate allevare un buon numero di questi pesciolini, sappiate che per natura i Tetra pinne lunghe si nutrono delle loro uova e non si curano della prole, per questo nelle vasche di comunità le uova o gli avannotti potrebbero essere predati dagli ospiti presenti, si consiglia di allestire una Nursery di riproduzione dove introdurre del muschio o qualche filo di Ceratophyllum Demersus. I corteggiamenti cominceranno con i maschi che si disputeranno l’attenzione delle femmine, una volta localizzata la femmina matura prescelta, la inseguono incessantemente intorno al perimetro della vasca formando così la coppia. Inseritela nella nursery, l’accoppiamento avverrà nelle ore notturne o a luci spente, la coppia rilascerà uova e sperma contemporaneamente; normalmente la femmina depone circa 300 uova per volta; lasciandole cadere verso il fondo e lasciandole al loro destino, quando la femmina sarà tornata delle sue normali dimensioni, rimuovete i genitori dalla nursery e cambiate circa 2/3 dell’acqua presente, dopo 5-6 giorni dalla deposizione le uova cominceranno a schiudersi, dopo 2-3 giorni gli avannotti dovranno essere nutriti con naupli di artemia salina fatti dischiudere apposta per loro e cibo micronizzato. Dopo circa un mese potete inserire gli avannotti nella grande vasca.

Aggressività v/conspecifici

Pacifico

Alimentazione

Onnivoro

Coppia formata

Si

difficoltà allevamento

2

Dimensione

10-15 cm

Dimensione min. vasca

120x45x45

dimorfismo sessuale

Si

Durezza dell'acqua

Media

Famiglia

Alestidi

Illuminazione

Medio – Alta

Livello di nuoto

Alto, Basso

Numero min. di esemplari

5

pH

6.0 – 7.0

riproduzione

Oviparo

taglia max in acquario

16 – 20 cm

Temperamento coinquilini

Pacifico

Temperatura acquario

22° – 27°

Vita media

6 – 10 anni

Ancora non ci sono recensioni.

Be the first to review “Brycinus Longipinnis”

Contact Us

Contatti

Aiutaci a crescere

Se hai correzioni o conosci dettaglio non riportati inviaceli, provvederemo a migliorare le informazioni del sito.
Lavora con noi: redazione@ilmioacquario.it

Inviaci una mail

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio