Scrophulariaceae

You Are Here: Home / Piante / Scrophulariaceae

Descrizione

Le Scrophulariaceae sono le specie di piante più piccole da tenere in acquario.

Grazie ad un medico italiano il nome di questa famiglia deriva dal suo genere, tipo Scrophularia, data la somiglianza di alcune specie terrestri, alle ghiandole di un’infezione delle stazioni linfonodali umane, molto comune nel 1753 chiamata Scrofola, malattia dovuta a batteri del genere Mycobacterium, oltre a curare con decotti, ulcere, ferite e come sedativo per la febbre. Fu poi definito dal Botanico francese Antoine-Laurent de Jussieu in una pubblicazione del 1789.

La famiglia è composta, nella versione terrestre, da piante erbacee perenni o annuali di cui si contano circa 2000 specie conosciute.

Le specie acquatiche conosciute sono: le Hemianthus che formano tappeti, le Limnophila piccoli alberelli a forma di rosette, le Glossostigma che formano prati alti pochi cm e le Hydrotriche che formano alberelli spinosi.

Habitat

Questa specie è cosmopolita si trova ovunque più o meno diffusa nella specie. Vive sulle rive dei laghi, nei fiumi, torrenti, stagni, campi di riso. Nella forma emersa da Aprile ad Ottobre sviluppa dei bellissimi fiori rosa.

Illuminazione e Temperature

Illuminazione non è un problema o una necessità, ben si adatta alle vasche, medio – alta sarebbe ottimale, CO2 nella media, PH tra 5 e 7, temperature tra i 20°C e i 26°C, l’acqua deve essere dura.

Crescita e Riproduzione

Alcune specie si piantano in acquario al momento dell’allestimento, altre si riproducono tramite talea, altri ancora tramite getti laterali.

Showing all 1 results

  • Limnophila sessiliflora

    COD: IMAPIA-SCR-1.
Contact Us

Contatti

Aiutaci a crescere

Se hai correzioni o conosci dettaglio non riportati inviaceli, provvederemo a migliorare le informazioni del sito.
Lavora con noi: redazione@ilmioacquario.it

Inviaci una mail

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio